Stampanti no problem

Manutenzione, assistenza e indicazioni per mantenere in perfetta efficienza il sistema di stampa e valorizzare quindi al meglio l’investimento

Veröffentlicht am 06.02.2018

L’investimento in un sistema di stampa è un passo importante ma necessario per aumentare produttività e possibilità di business. Tuttavia sono necessari alcuni accorgimenti per valorizzare al meglio tale spesa e mantenere sempre in perfetta efficienza il sistema. Abbiamo chiesto ad alcuni player del settore di illustrarci le modalità sia di manutenzione delle stampanti sia alcuni piccoli accorgimenti per ovviare a problemi e inconvenienti che implicano ritardi della produzione, fermo macchina e uscita del tecnico. La manutenzione delle stampanti… quali sono le operazioni di manutenzione ordinarie e straordinarie che un operatore può e deve fare in autonomia. Quali però sono quelle per le quali bisogna richiedere un intervento della casa madre. Cristina Del Guasta, marketing manager MCA Digital – Le stampanti non richiedono manutenzioni giornaliere o settimanali, le uniche manutenzioni preventive che deve fare l’operatore in autonomia sono: lubrificazione del’asse di scorrimento del carrello che la macchina richiede quando la resistenza al movimento è troppo elevata (in condizioni normali viene richiesta ogni 3-4 mesi di utilizzo) pulizia dei fori di aspirazione del piano di stampa (dipende dalle condizioni ambientali e dai supporti stampati, in condizioni normali è consigliata ogni 2-3 mesi) pulizia encoder asse scansione che richiede la stampante I stampanti richiedono dei Kit di manutenzione che vengono effettuati dal personale tecnico, i kit sono 3 e vengono richiesti dalla stampante in funzione dell’utilizzo.

Weiterlesen Ausgabe lesen
Small

Pubblitec

Edizione 6.2017
Ausgabe lesen